Classe 1985 e una passione per i materiali, tutti. Ama l’arte in ogni sua forma espressiva e comunicativa.

Katia Ceccucci nasce a Roma e cresce a Vejano, un piccolo paese del viterbese. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo di Scienze Sociali di Viterbo frequenta a Roma il primo anno dell’accademia delle arti figurative e digitali.

Donna, madre e artista autodidatta, l’arte è da sempre lo strumento che usa per esprimere ed esplorare il proprio mondo interiore sperimentando tecniche e materiali sempre differenti.

Libera dai condizionamenti accademici predilige tutto ciò che non solo può essere creato ma anche reinventato. La fotografia tra le sue primissime passioni, poi gli acrilici e le tele, la scultura in resina , l’aerografo e i vinili. E’ con quest’ultimi che è riuscita ad esprimersi in modo assoluto. Li trasforma, li plasma e gli restituisce vita sotto un’altra forma.

La progressiva acquisizione dei mezzi espressivi, la tenacia, l’amore per l’arte fa emergere il talento di questa giovane artista, appena all’inizio di un percorso personale, emotivo ed artistico.