Lisa nasce a Roma il 18 giugno 1992.Si avvicina fin da piccola al mondo dell’arte, viene rapita dalla fotografia e dal modo in cui è scritta la luce, la si legge e la si guarda.
Decide di dedicarle la propria vita, iscrivendosi poi al master triennale presso l’ Istituto Superiore di Fotografia, dove studia tutt’oggi. Non ama descriversi ne spiegare il suo modo di scattare, usa l’istinto, l’occhio, i corpi, le linee, le curve e trasportata dal vortice di sensazioni, fa l’amore con la macchina fotografica, dando vita all’emozione; nutrendosi di questo perché per lei emozione è vita.
Lisa va alla ricerca dell’essenziale, usufruendo di qualcosa estremamente semplice e contemporaneamente complesso: il bianco e nero, dove vede tutto e niente, lasciando libera immaginazione allo spettatore.