Silvia Portentoso muove i suoi primi passi in cucina all’età di 6 anni quando la nonna la svegliava all’alba per impa¬stare il pane…

Da quel momento il divertimento si trasforma in curiosità e poi in passione. Vive all’estero per alcuni anni tra Belgio e Francia che le lasciano un’impronta culinaria multiculturale, studia lingue e letterature straniere al liceo e poi all’università, ma ritrova in breve tempo la via della cucina: durante uno dei corsi frequentati al Gambero Rosso di Roma incontra Luca Ogliotti, l’Executive Chef degli eventi proprio presso la Città del Gusto dove lavora al suo fianco da oltre tre anni, durante i quali ha molteplici occasioni di incontrare e assistere grandi Chef stellati come Heinz Beck, Massimo Bot¬tura, Cristina Bowerman, Niko Romito, Gianfranco Vissani, Anthony Genovese, Salvatore Tassa, Gianfranco Pascucci, Igles Corelli.

Cucina per esclusive cerimonie, cene di gala ed eventi istituzionali Gambero Rosso, ma prosegue anche la sua attività in privato con cene private a tema, cucina di bordo in barca a vela e food body painting sperimentando i mille volti di questa meravigliosa arte che appaga e nutre corpo e anima…